Per una rapida e corretta realizzazione dei vostri progetti, consigliamo di rispettare alcuni accorgimenti:
Impaginare correttamente lasciando sempre almeno 5 mm di distanza tra i testi, gli oggetti ed il margine di taglio.

Inoltre, se il programma utilizzato lo permette, estendere lo sfondo di 5 mm oltre il margine di taglio per evitare filetti indesiderati;

Controllare scrupolosamente ogni parte per verificare l'assenza di errori; Ove possibile convertire in tracciati tutti i font o verificare che siano inseriti correttamente nel documento, rasterizzare le eventuali trasparenze e verificare che il documento e le immagini siano in quadricromia (CMYK); Salvare il file per la stampa utilizzando un formato che garantisca coerenza con l'originale:
PDF
TIFF
JPEG (in questo caso utilizzando basse compressioni per non intaccare eccessivamente la qualità).

Perché lo stampato finale non risulti di scarsa qualità, non utilizzare mai risoluzioni inferiori a:
150 dpi per stampe di grande formato
250/300 dpi per stampe in digitale di piccoli formati

Contattare telefonicamente lo 0521 293611 per prendere accordi con un operatore o per eventuali consigli tecnici;
Inviare tutto via mail o FTP, in caso di file di grandi dimensioni.
Salvare un file in formato PDF è molto semplice, in quanto la maggior parte dei programmi
che utilizziamo già contiene questa funzione:

Da Office 2007 e successivi
(per tutti i componenti: Word, Excel, Powerpoint, Pubblisher, etc ...):

1. Menù File;
2. Salva con nome;
3. PDF o XPS;
n.b. Per visualizzare la finestra di dialogo Salva con nome in Word 2013, è necessario scegliere un percorso e una cartella.
4. Nella casella Nome file immettere un nome per il file, se non lo si è fatto in precedenza;
5. Nell'elenco Tipo file fare clic su PDF (*.pdf);
6. Fare clic su Opzioni per impostare le pagine da stampare, scegliere se stampare o meno i commenti e selezionare le opzioni di output.
Al termine, fare clic su OK;
7. Fare clic su Salva.


Da OpenOffice
(per tutti i componenti: Writer, Calc, Impress e Draw):

1. Menù File e selezionare la voce Esporta;
2. Nella casella di testo Nome File inserire il nome del file PDF che si desidera creare;
3. Selezionare, qualora lo si desiderasse, la cartelle in cui salvare il documento PDF che si sta creando;

4. Una volta selezionata la cartella in cui salvare il documento PDF e una volta impostato il nome del documento PDF che si desidera creare si può premere il pulsante Salva per avviare il processo di creazione del documento PDF;

All’apertura della finestra dal titolo Opzioni PDF, selezionare le opzioni con cui si desidera salvare il documento in formato PDF (di norma il valori predefiniti vanno più che bene);
Una volta impostate le opzioni desiderate, premere il pulsante Esporta per avviare la procedura di conversione del documento in formato PDF;
Dopo qualche istante, il documento PDF sarà creato all’interno della cartella impostata.

Se il programma non dispone di una funzione diretta, o si dispone di una versione datata, occorrerà scaricare ed installare un programma ad hoc

Consigliamo PDFCreator, scaricabile gratuitamente da questo indirizzo:
http://www.pdfforge.org/pdfcreator

Una volta scaricato ed installato, basterà aprire il file che si desidera convertire, selezionare la funzione stampa, scegliere la stampante virtutale PDFCREATOR dall'elenco stampanti, e cliccare stampa.